Sara Fedeli – HANDMADE

Sara Fedeli HANDMADE 24 novembre / 29 dicembre 2017 a cura di Domenico Cornacchione SpazioELLE – centro di ricerca e sperimentazione artistica Via del Mare 138, Castel Gandolfo (Rm) All’apertura di questa mostra manca ancora un mese, e quindi, a chi ci segue, sembrerà strano che ne parliamo. La nostra linea editoriale è quella di parlare solo di mostre, eventi, luoghi … Continua a leggere

Abiding Embrace / Indissolubile Abbraccio. La nuova mostra dello SpazioELLE

Clinton Whiting Abiding Embrace / Indissolubile Abbraccio A cura di Domenico Cornacchione 22 settembre – 20 ottobre 2017 SpazioELLE – centro di ricerca e sperimentazione artistica Castel Gandolfo – Via del Mare 138 Si è aperto, lo scorso 22 settembre 2017, il secondo anno di attività del centro di sperimentazione artistica SpazioELLE. A inaugurare questo nuovo anno è stato l’artista … Continua a leggere

Art Stop Monti, arte e mobilità

Art Stop Monti, arte e mobilità di Domenico Cornacchione “Art Stop Monti” è un concorso riservato ad artisti under 30 che ha come scopo la riqualificazione delle stazioni della metropolitana di Roma. Sulla scia di tante città europee e italiane, anche Roma vuole trasformare le stazioni della metro in spazi vivibili e piacevoli, non solo luoghi (o non luoghi, se … Continua a leggere

L’arte pubblica, una scelta intelligente

Lo scorso maggio (2017 N.d.R.) a Roma, a Largo Goldoni, in pieno centro storico, tra via Tomacelli, via del Corso e via Condotti, si è inaugurata Foglie di pietra, scultura monumentale realizzata da Giuseppe Penone. Consiste in due alberi di bronzo alti 18 e 9 metri che sorreggono un blocco di marmo scolpito di 11 tonnellate. L’opera è stata collocata davanti … Continua a leggere

La magia del MAAM

La magia del MAAM  di Domenico Cornacchione Sabato 22 aprile 2017 il MAAM (Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz) ha festeggiato i suoi primi cinque anni di vita, e l’ha fatto presentando un catalogo di oltre 900 pagine che raccoglie tutti gli interventi artistici realizzati all’interno di questo strano e misterioso luogo. Il MAAM è un “museo abitato”, l’edificio che … Continua a leggere

Lo SpazioELLE festeggia il primo anno di attività con due nuove mostre

“Regina Viarum – dal centro alla periferia” e “UNO”, due nuove mostre per festeggiare il primo anno di attività dello spazioelle. di Domenico Cornacchione Sei mostre, undici artisti coinvolti, decine di opere esposte, centinaia di visitatori e due cataloghi pubblicati, questi i numeri dello SpazioELLE che festeggia, in questi giorni, il suo primo anno di attività, e lo fa con due … Continua a leggere

Castrum Caetani

Tra il 1302 e il 1303 Francesco Caetani, grazie all’intermediazione di Benedetto Caetani (papa Bonifacio VIII, il papa del I giubileo del 1300), acquistò la tenuta di Capo di Bove all’interno della quale fece costruire un villaggio fortificato (castrum) a cavallo della via Appia circondato e difeso da una cinta muraria e costituito da un palazzo signorile, una chiesa parrocchiale … Continua a leggere

Le Catacombe di S. Callisto

LE CATACOMBE DI SAN CALLISTO Le catacombe di San Callisto sorsero verso la metà del II secolo e sono tra le più grandi e importanti di Roma. Si trovano in Via Appia Antica, all’interno del Parco Regionale dell’Appia Antica di Roma. Queste catacombe costituiscono il nucleo cimiteriale più antico, e meglio conservato, della Via Appia. Prendono nome dal diacono Callisto che ingrandì il … Continua a leggere

La ex Cartiera Latina

Nel 1998 la ex Cartiera Latina è stata concessa al Parco Regionale dell’Appia Antica, per farne la propria sede e un centro polifunzionale di servizi e accoglienza. La ex Cartiera Latina, situata in via Appia Antica 42, è tra i pochi impianti industriali sopravvissuti nella città di Roma.  Lambita per tutta la sua lunghezza dal fiume Almone, unisce idealmente l’Appia … Continua a leggere

Il Parco dell’Appia Antica

Il Parco Regionale dell’Appia Antica è un’area protetta di 3500 ettari istituita nel 1988 dalla Regione Lazio all’interno dei territori comunali di Roma, Ciampino e Marino. Il territorio del Parco si estende dal centro di Roma fino ai Colli Albani, rappresenta il residuo più importante dell’Agro Romano dal punto di vista storico, archeologico e paesaggistico. Comprende Via Appia Antica per un tratto di 16 chilometri circa. Dall’agosto … Continua a leggere