Crea sito

Agostino Iacurci, Via Aquilonia 50.

di Domenico Cornacchione

La galleria Wunderkammern sita a Torpignattara, zona est di Roma, lo scorso ottobre ha sponsorizzato la realizzazione di un colossale murales dell’artista Agostino Iacurci considerato uno degli esponenti più rappresentativi della Street Art italiana. L’opera dal titolo “Zero infinito” è stata realizzata su una parete esterna di una scuola, l’I.I.S.S. Di Vittorio-Lattanzio in Via Aquilonia 50. Siamo andati a curiosare.

L’opera è davvero enorme, ben realizzata e di sicuro impatto. Anche in questo caso, però, non mancano i soliti atti vandalici; scritte sui muri e manifesti abusivi deturpano la parte sottostante del lavoro. Guardando questa parete la differenza tra Street Artist e imbrattamuri appare chiarissima. Anche la collocazione dei bidoni della spazzatura non ci è sembrata tanto felice, ma questo rientra nella poca sensibilità delle Istituzioni. In ogni caso questa resta sicuramente un’opera da vedere e la consigliamo a tutti i nostri lettori.

Una risposta a “Agostino Iacurci, Via Aquilonia 50.”

  1. Che pupazzi ridicoli dico io ma c’è qualcuno a cui piace avere la via di casa come la stanza dei bimbi? ci spendete anche soldi per fare queste “opere d’arte” terrificanti ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.